CORSO O.S.S. – OPERATORE SOCIO SANITARIO

DESTINATARI

I requisiti dei 18 destinatari dei corsi di qualifica OSS sono i seguenti:

•inoccupati e/o disoccupati

•residenti e/o domiciliati in un Comune della Regione Puglia

•in possesso del diploma di scuola dell’obbligo ai sensi della normativa vigente

•che abbiano compiuto il 17° anno di età alla data di iscrizione al corso

Per gli allievi stranieri, inoltre, rappresenta un ulteriore requisito di accesso il possesso di una buona conoscenza della lingua italiana.

L’OPERATORE SOCIO-SANITARIO

L’Operatore Socio-Sanitario (OSS) Le attività dell’Operatore Socio Sanitario, come previsto Regolamento Regionale n. 28/2007, sono rivolte alla persona ed al suo ambiente di vita e si esplicano, in particolare, in:

1.assistenza diretta ed aiuto domestico alberghiero;

2.intervento igienico sanitario e di carattere sociale;

3.supporto gestionale, organizzativo e formativo.

L’O.S.S. svolge la propria attività nel settore sociale e in quello sanitario ed, in particolare, in strutture di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziali, semi-residenziali, ospedaliere ovvero direttamente al domicilio dell’utente.

La predetta attività viene realizzata in collaborazione con gli altri Operatori Professionali preposti all’assistenza sanitaria e sociale, secondo il criterio del lavoro multidisciplinare.

Per ognuna delle edizioni potrà essere accolto un numero massimo di 18 allievi. Ogni corso ha una durata complessiva di n°1000 ore di cui n°550 di teoria da svolgersi in aula e n°450 di tirocinio presso servizi e strutture sanitarie ospedaliere oppure strutture socio assistenziali e sociosanitarie autorizzate ed iscritte nei rispettivi registri regionali, nel rispetto delle Leggi Regionali n. 19/2006 e n. 8/2004 nel cui ambito è previsto l’impiego della figura professionale dell’O.S.S., pubbliche e private appositamente convenzionate.

PROGRAMMA DIDATTICO E FACULTY

È articolato nelle seguenti aree disciplinari:

I.area socio culturale, istituzionale e legislativa (15%)

II.area psicologica e sociale (15%)

III.area igienico-sanitaria (35%) IV.area tecnico-operativa (35%)

Tutti i docenti impegnati nella realizzazione del progetto hanno maturato almeno 10 anni di esperienza professionale in attività proprie del settore/materia oggetto della docenza.

ESAME FINALE E ATTESTATO

La frequenza ai corsi è obbligatoria. Saranno ammessi alle prove di valutazione ed esami finali i/le corsisti/e che abbiano frequentato almeno il 90% delle ore previste. L’esame di qualifica consisterà in una prova teorica ed una prova pratica presiedute da una Commissione nominata dalla Regione Puglia. Agli/alle corsisti/e che supereranno l’Esame finale sarà rilasciato dalla Regione Puglia – Assessorato alla Formazione Professionale l’Attestato di Qualifica valido su tutto il territorio nazionale nelle strutture, attività e servizi sanitari, socio-sanitari e socio-assistenziali.